martedì 31.05.2016
caricamento meteo
Sections

È nato il Comitato Giovani UNESCO

Il 15 e 16 gennaio a Roma la prima Assemblea Nazionale del Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO

Venerdì 15 e sabato 16 gennaio si terrà a Roma la prima Assemblea Nazionale del   Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO, patrocinata dal Senato della Repubblica, dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Oltre duecento giovani soci tra i 20 e i 35 anni, fra cui studenti, ricercatori, artisti, professionisti, manager e  imprenditori, accorreranno da tutte le regioni d’Italia, per tracciare assieme le linee programmatiche di un ambizioso piano di lavoro pluriennale e ufficializzare l’attivazione di importanti partnership strategiche. 

La regione Emilia Romagna parteciperà all'Assemblea nella Capitale.

Due giorni di lavori serrati, che si svolgeranno tra l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Giovanni Treccani, la Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani presso il Senato della Repubblica, e l’Università degli Studi Niccolò Cusano. Gli appuntamenti del primo giorno sono aperti e rivolti a stampa e Istituzioni, il secondo giorno sarà a porte chiuse ma con possibilità di interventi su richiesta.

Numerosi relatori ospiti prenderanno parte all’iniziativa, in particolare del pomeriggio del 15: fra loro Dario Franceschini, Ministro per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Eric Falt, Direttore Generale Aggiunto per le Relazioni Esterne e l’Informazione al Pubblico per l’UNESCO e Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

Forte l’entusiasmo e la determinazione nelle parole del Presidente del Comitato Giovani, Paolo Petrocelli
"Il Comitato Giovani nasce con un obiettivo chiaro e ambizioso: rivitalizzare il sistema culturale del nostro Paese tramite il lavoro, l’entusiasmo, la passione, le idee di un’intera generazione di giovani preparati e motivati. Con la nostra prima Assemblea Nazionale avviamo un percorso importante di collaborazione con le istituzioni, le realtà accademiche, i grandi partner di riferimento del mondo dell’imprenditoria, della tecnologia e dell’innovazione. Sono sicuro che attraverso la realizzazione di progetti e iniziative diffuse a livello regionale e nazionale, saremo presto in grado di dare un significativo contributo al nostro Paese."

Il Comitato Giovani della Commissione Italiana per l’UNESCO si è costituto nel 2014 su iniziativa di quattro giovani delegati e ex-tirocinanti della Commissione Nazionale stessa (Presidente: Paolo Petrocelli, Segretario Generale: Antonio Libonati, Vicepresidenti: Virginia Caimmi e Liliana Mota), con l’obiettivo di supportare, su base volontaria, le attività dell’UNESCO in Italia nel campo dell’educazione, della scienza, della cultura e della  comunicazione, promuovendone progetti, valori e priorità nelle comunità locali, attraverso la partecipazione attiva della società civile. Nel corso del 2015, attraverso la pubblicazione di un bando pubblico, sono stati selezionati per titoli e colloquio un rappresentate e 10 soci per regione.

L’assemblea si aprirà la mattina del 15 gennaio con una riunione plenaria presso l’Istituto Treccani, uno dei partner di riferimento del Comitato.  I lavori proseguiranno poi alle ore 15.00 presso il Senato della Repubblica, con un incontro di dibattito aperto,  moderato dal Presidente Paolo Petrocelli, a cui interverranno:Dario Franceschini, Ministro del Mibact; Stefania Giannini, Ministro del Miur; Eric Falt, Direttore Generale Aggiunto per le Relazioni Esterne e l’Informazione al  Pubblico per l’UNESCO; Giovanni Puglisi, Presidente Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO; Rosa Maria Di Giorgi, Senatrice Segretaria del Consiglio di Presidenza del Senato-Componente 7^ Commissione Permanente Cultura; Massimo Bray, Direttore Generale Istituto della Enciclopedia Italiana Treccani; Maria Paola Azzario, Presidente FICLU; Alessio Pascucci, Vicepresidente dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO; Gianluca Callipo, Coordinatore Nazionale ANCI Giovani; Alessandro Micheli, Presidente Nazionale Giovani Imprenditori Confcommercio; Giorgia Abeltino, Direttore Public Policy Google Cultural Institute; Stefano Pighini, Presidente LVenture Group; Fabio Fortuna, Rettore Università Niccolò Cusano; Antonio Venece, Direttore IED Roma; Carlo Ratti, Direttore MIT Senseable City Laboratory; Luciano Vanni, Direttore Editoriale di "Turismo Culturale".
Per testimoniare vicinanza e sostegno ai giovani soci, parteciperà poi all’iniziativa un gruppo di artisti d’eccezione, fra cui Paolo FresuDavide Boosta DileoMax Gazzè e Vittorio Nocenzi, che verranno nominati Ambasciatori del Comitato Giovani. 

L’Assemblea Nazionale proseguirà poi il 16 gennaio con una serie di workshop dedicati e incontri frontali con i vari partner del Comitato Giovani, tra le sedi dell’Università Niccolò Cusano e l’Istituto Treccani.

La conclusione dei lavori porterà alla stesura di una Carta dei Valori del Comitato e alla definizione di due progetti nazionali incentrati su educazione, valorizzazione del patrimonio, imprenditoria culturale, tecnologia e innovazione che verranno successivamente comunicati alla stampa. 

Nota bene:

Per accredito stampa inviare obbligatoriamente email di richiesta ai seguenti indirizzi:
comunicazione@unescogiovani.it
info@elisabettacastiglioni.it
entro il 13 gennaio 2016 indicando: dati anagrafici (luogo e data di nascita), gli estremi della tessera dell’Ordine dei giornalisti, gli estremi del documento di identità per gli altri operatori dell’informazione e l’indicazione della testata di riferimento.

L'accesso presso la Sala Zuccari del Senato della Repubblica (ore 15) è consentito fino al raggiungimento della capienza massima.

È obbligatorio per gli uomini indossare giacca e cravatta.

Cartella stampa

CS Assemblea Nazionale Comitato Unesco Giovani.doc

CV Paolo Petrocelli.docx

PRESENTAZIONE COMITATO GIOVANI UNESCO.pdf

ASSEMBLEA GIOVANI UNESCO.jpg

Azioni sul documento
Pubblicato il 13/01/2016 — ultima modifica 13/01/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali