sabato 01.10.2016
caricamento meteo
Sections

Spazi[o] ai giovani

Il 3 Dicembre una giornata di analisi e condivisione delle esperienze di co-working, pro-working e start up

Sarà una giornata di analisi e di condivisione di buone prassi ed esperienze efficaci di gestione dei Centri e degli Spazi di Aggregazione Giovanile, quella in programma per il prossimo 3 Dicembre presso lo Spazio Eco di Casalecchio di Reno.

SPAZI[O] AI GIOVANI è il titolo del convegno, aperto a tutti gli operatori delle politiche giovanili, agli amministratori e agli stessi giovani interessati a conoscere progetti e realtà operative sul territorio regionale.

Organizzato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con il Comune di Casalecchio di Reno, Istituzione Casalecchio delle Culture, Comune di ModenaCeis Formazione e Spazio Eco, il convegno prevede un programma articolato in workshop tematici e momenti di restituzione e condivisione in plenaria.

A quasi sette anni dall’approvazione della legge regionale 14 del 2008 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”, diverse e numerose sono le esperienze sul territorio promosse e sostenute dalla Regione Emilia-Romagna. Amministratori e operatori si incontreranno a Casalecchio per fare una sintesi dello scenario attuale, che è quello di una società dove gli spazi di aggregazione giovanile diventano sempre più luoghi cruciali per tante ragazze e ragazzi in termini di sviluppo di processi di socializzazione e di coesione sociale, di acquisizione di conoscenze e competenze necessarie sia per la loro affermazione personale che per un primo contatto con il mondo del lavoro.

L’evoluzione che ha interessato gli spazi di aggregazione giovanile in questi ultimi anni è notevole. Come antenne sensibili al cambiamento si sono adeguate al mutare delle stesse esigenze e dei bisogni espressi dai giovani.

“Sono diventati spazi in cui si condividono saperi ed esperienze, si promuove la creatività e l'innovazione, si valorizzano i talenti, si sostiene la costruzione di progetti di natura imprenditoriale, si attivano percorsi di formazione e di orientamento al lavoro, si costruiscono relazioni con realtà europee ed internazionali. In molti casi questi luoghi sono diventati anche presidi di legalità e punti di riferimento per tutta la comunità”, afferma l’Assessore regionale alla Cultura, Giovani e Legalità, Massimo Mezzetti.

La giornata si aprirà con il saluto di Massimo Bosso, Sindaco di Casalecchio di Reno. L’Assessore regionale Massimo Mezzetti darà l’avvio ai lavori.
A seguire la presentazione di esperienze territoriali significative nell’ambito delle politiche giovanili, con una particolare attenzione ai temi attuali del co-working, del pro-working e al mondo delle start up.
In tema di co-working conosceremo da vicino realtà come le Officine On/Off di Parma, il Maker Station Fab Lab di Cotignola e FabLab Faenza.
Saranno poi presentate, attraverso video e testimonianze dirette, esperienze significative di pro-working.
Con questo termine intendiamo azioni di orientamento e informazione per l’ accesso al mercato del lavoro, per lo sviluppo di competenze e consapevolezza dei talenti, con attenzione anche per le industrie creative ed interventi di sensibilizzazione e supporto di attività in autonomia.
Alla luce dell’importanza di politiche di questo tipo e di percorsi già attivati l’Assessorato ha per la rima volta voluto riconoscere esplicitamente questa definizione rendendola una delle possibili principali linee di finanziamento.

Nella giornata del 3 dicembre partecieranno l’ esperienza W.O.R.K. (Work, Orientation, Revolution, Know How) di Piacenza, Life Skills di Castelfranco Emilia, l’Informagiovani Multitasking di Bologna, il progetto di orientamento al lavoro Responsabilmente Giovani della Provincia di Forlì-Cesena, il progetto Comincio da me realizzato a Rimini ed infine le esperienze di CulturAbilità e PartecipaGiovani di Cento e Ferrara.

Sul tema di pro-working inteso come avvio all’impresa – start up- saranno analizzate alcune esperienze progettuali come Cooperare per Crescere, nuove opportunità per i giovani reggiani di Reggio Emilia, l’esperienza di Cooperative Paese nell’Unione Appennino Bolognese, la realtà di AGISCO a Modena, il progetto Ingranaggi Musicali realizzato nei comuni della Bassa Romagna ed infine i casi di Spazi Indecisi - Creatività per la rigenerazione urbana del patrimonio dimenticato, Spazio Eco di Casalecchio di Reno e del Sag di Cesena.

Il pomeriggio sarà invece dedicato ai workshop tematici, occasione per approfondire temi ed esperienze attraverso il confronto e il dialogo in gruppo. Le sintesi di ogni workshop saranno poi restituite e presentate in plenaria.
“Tante sono le esperienze significative presenti in Emilia- Romagna che, come Assessorato alle Politiche Giovanili, abbiamo sostenuto negli ultimi anni – dichiara l’Assessore Massimo Mezzetti. Lo abbiamo fatto insieme agli enti locali e alle loro forme associate. In questa giornata di analisi e confronto, che rientra all'interno delle funzioni e attività svolte dall'Osservatorio Regionale Giovani, vogliamo ripercorrerle, per evidenziarne i fattori di forza e di debolezza, nonché le criticità emerse, con l'obiettivo di valorizzare al meglio le opportunità che hanno generato sul nostro territorio.”

Il programma della giornata

Guarda il video trailer


Informazioni

Per partecipare al convegno è necessario registrarsi entro il 1 Dicembre compilando questo form

Gli interventi saranno trasmessi anche in diretta streaming

Per partecipare al dibattito e seguire il convegno via Twitter e Instagram, l’hashtag ufficiale è #SpazioAiGiovaniER

Per ulteriori informazioni sul convegno, è possibile scrivere a: convegno.rer@ceisformazione.eu


Come raggiungere lo Spazio Eco

In bus
Da Bologna: linea urbana n. 20 e linee extraurbane direttrici Bazzanese-Porrettana (85, 86, 89, 92, 94)
Scendere alla fermata “Casalecchio Casa Conoscenza”, percorrere via Garibaldi, girare a destra al semaforo in Via dei Mille, dopo 500 metri dietro il Municipio c’è Spazio ECO.

In treno
Linea FS Bologna-Porretta o linea Suburbana Bologna-Vignola.
Scendere alla Stazione Casalecchio Garibaldi, alla rotonda procedere diritto per via Ugo Bassi, al semaforo continuare per via dei Mille, dopo 500 metri dietro il Municipio c’è Spazio ECO.

In bicicletta
Da Bologna, seguire la ciclabile che parte da via della Grada verso Barca-Casalecchio (itinerario n.1), arrivati al viale pedonale Carlos Collado Martinez dirigersi a destra verso il Ponte della Pace che supera il Reno e attraversarlo, sulla destra c’è Spazio ECO.

In auto da Bologna
Arrivati a Casalecchio da via Porrettana, superare il ponte sul fiume Reno,girare a destra al secondo semaforo in via Garibaldi. Al semaforo successivo girare a destra in Via dei Mille, dopo 500 metri dietro il Municipio c’è Spazio ECO

In auto da fuori Bologna
Uscita “Bologna Casalecchio” della A1, seguire le indicazioni verso Bologna e percorrere l’Asse Attrezzato, uscita Casalecchio-Casteldebole, al semaforo girare verso sinistra in via Brigata Bolero, alla seconda rotonda girare a sinistra in via Ugo Bassi, al semaforo continuare per via dei Mille, dopo 500 metri dietro il Municipio c’è Spazio ECO.

Clicca qui per geolocalizzare Spazio ECO su Google Maps

 

(Notizia di YoungerNews

Azioni sul documento
Pubblicato il 05/11/2015 — ultima modifica 16/12/2015 — scaduto
< archiviato sotto: , , , , >

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali